Criolipolisi


alt=""

La criolipolisi è un metodo unico per il rimodellamento corporeo, basato sul processo di raffreddamento degli adipociti e sull’effetto benefico dei campi magnetici che permettono di ridurre definitivamente l’eccesso di grasso, senza i rischi e l’invasività di un trattamento chirurgico.

Questa tecnica efficace e certificata consente, in totale sicurezza e comfort, di eliminare le adiposità su addome, fianchi, cosce, braccia e glutei.

Numerosi studi scientifici attestano una significativa riduzione del grasso sottocutaneo in assenza di danni alla pelle o ai vasi sanguigni.

Sono sufficienti 1 o 2 sedute per ottenere un rimodellamento significativo e definitivo, con riduzioni dal 20% al 30% circa per trattamento. Il numero delle sedute varia in base alle esigenze, con un intervallo minimo tra un trattamento e l’altro di 60 giorni. I risultati sono già visibili dopo alcune settimane, e diventano ottimali ed evidenti dopo circa 2 mesi, a completamento del processo metabolico.

 

Come agisce

Dopo l’anamnesi si stabilisce il protocollo adeguato e si imposta la durata del trattamento di 50 minuti. Un manipolo viene posizionato sulla zona da trattare, protetta da una speciale membrana, e si avvia il processo di aspirazione del tessuto adiposo all’interno della cavità del manipolo. Le speciali placche che rivestono il manipolo, a contatto col tessuto aspirato, scendono ad una temperatura di -10°C, che provoca il congelamento delle cellule adipose portando al processo metabolico detto apoptosi.

Contemporaneamente la porzione di tessuto trattato è sottoposto a un processo di biostimolazione per mezzo di microcontrazioni da impulsi elettrici. Al termine del trattamento la zona trattata presenta solo un po’ di rossore e un leggero rigonfiamento che svanisce dopo un breve massaggio dell’operatore. Il trattamento non è doloroso. Il/la paziente può riprendere le sue attività quotidiane immediatamente.

Nei mesi successivi al trattamento, gli adipociti in apoptosi emettono segnali che richiamano i macrofagi, responsabili dell’eliminazione delle scorie attraverso il sistema linfatico. Lo spessore dello strato adiposo si riduce mentre, grazie alla biostimolazione, l’elasticità della pelle viene ripristinata.

alt=""