Radiofrequenza corpo Velashape II e Re-Action


La radiofrequenza è una tecnologia che negli ultimi anni ha messo a disposizione della Medicina Estetica un’ottima opportunità per migliorare i rilassamenti cutanei e sottocutanei del viso e del corpo (in particolare per la terapia della cellulite ed il rimodellamento del corpo).
Il principio su cui si basa è molto semplice, riscaldare il derma ad una temperatura tale da determinare una duplice reazione: accorciamento delle fibre di collagene e stimolazione alla sua produzione.

Radiofrequenza corpo

Cos’è la Radiofrequenza di ultima generazione?

È il primo ed unico sistema medico non chirurgico, dimostrato sicuro ed efficace, per la terapia che contrasta la cellulite ed il rimodellamento del corpo (approvato dalla FDA americana).

È una tipologia di radiofrequenza che ridisegna e rimodella il profilo del corpo, riduce le circonferenze e la lassità cutanea rendendo la pelle più bella e tonica anche dopo il dimagramento, con risultati apprezzabili ed oggettivamente misurabili già dalla 2° seduta, non invasivo, indolore e che consente l’immediata ripresa della propria vita quotidiana.

Come agisce la radiofrequenza corpo

Grazie all’utilizzo della tecnologia “elos”; unica tecnologia che utilizzando la combinazione di diverse energie: meccanica, radiofrequenza bipolare e laser infrarosso, consente il trattamento sia degli strati superficiali della pelle che dei tessuti più profondi.
L’energia meccanica esercitata dai rulli dell’apposito manipolo, esegue un leggero massaggio con aspirazione della pelle che, oltre a favorire il drenaggio dei liquidi intercellulari in eccesso dal derma al sistema linfatico, facilita la penetrazione nei tessuti, dell’energia prodotta dagli infrarossi e dalla radiofrequenza. La combinazione delle due energie, favorisce un aumento della circolazione sanguigna e, conseguentemente, dell’ossigenazione dei tessuti che a sua volta determinerà la scomposizione metabolica del grasso immagazzinato (lipolisi) con conseguente contrazione dei setti connettivali e delle dimensioni delle cellule adipose.
In particolare poi, l’energia della radiofrequenza agisce in profondità nel derma con un duplice effetto: da un lato lo stiramento e la contrazione delle fibre di collagene invecchiate ed usurate e dall’altro la produzione di nuovo collagene da parte dei fibroblasti stimolati. Questo permette di evitare lo svuotamento del tessuto ipodermico, causa della cute rilassata e “pieghettata” quale principale effetto collaterale del dimagramento o del trattamento dell’adipe.

Risultati della radiofrequenza

La cellulite con la tipica irregolarità della cute (la cosiddetta buccia d’arancia), in gran parte dovuta alle cellule adipose dilatate prodotte dai tessuti connettivali bloccati, viene ridotta come pure il volume della zona trattata con un complessivo rimodellamento dei profili del corpo ed una pelle più turgida, compatta e tonica.

Ad oggi non esistono altri metodi che, come la radiofrequenza di ultima generazione, possono contemporaneamente agire sul metabolismo cellulare, sul drenaggio linfatico e sulla riduzione delle dimensioni delle cellule adipose assicurando il rimodellamento del corpo con i risultati appena descritti per tutte le aree del corpo, anche le più difficili da trattare quali: pancia, glutei, cosce, braccia e addome.

Come si svolge il trattamento

Si richiede l’applicazione di un sottile strato di apposita crema da applicare sulla zona da trattare al fine di ammorbidire la pelle e permettere la giusta conduttività delle energie del manipolo.
La maggior parte dei pazienti trova il trattamento confortevole come un massaggio caldo, profondo e rilassante.
È normale avvertire una lieve sensazione di calore come pure un arrossamento dell’area trattata

Quando si inizia a vedere un cambiamento?

Il miglioramento dell’area trattata si può notare sin dopo la prima seduta in quanto la pelle apparirà immediatamente più morbida, distesa e tonica e sono stati riportati risultati soddisfacenti e visibili dopo un solo trattamento a settimana per 4 settimane.
Normalmente, il ciclo di trattamenti completo comprende mediamente 8/10 sedute con una frequenza di una seduta alla settimana, salvo casi di eccessiva presenza di cellulite ed adipe per i quali sarà necessario effettuare qualche seduta in più.
Negli studi effettuati, l’85% delle aree trattate mostrano una riduzione della circonferenza anche di diversi centimetri.
Raggiunti i risultati desiderati, sono previsti trattamenti di mantenimento da effettuare mensilmente, poi una volta ogni 6 settimane fino ad uno ogni 3 mesi.

La Radiofrequenza è utilizzata con ottimi risultati anche come terapia per contrastare la comparsa di rughe o la perdita di tono della pelle:

Chiama