Luce pulsata

La luce pulsata o IPL (Intense Pulsed Light) è una tecnica terapeutica ad emissione di energia luminosa le cui peculiari caratteristiche consentono il trattamento di una vasta gamma di inestetismi e problematiche della pelle che vanno, dai disturbi della pigmentazione al fotoringiovanimento, per arrivare al trattamento dell’ irsutismo e della ipertricosi.

La sorgente luminosa di luce pulsata infatti, utilizza luce ad onde non in fase (luce non coerente), con più direzioni di propagazione (luce non collimata) e, soprattutto, con un ampio spettro di lunghezza d’onda (luce policroma), ognuna delle quali trova applicazione per la soluzione di una determinata problematica ed infatti, al fine di utilizzare soltanto la lunghezza d’onda specifica per un determinato trattamento, si utilizzano dei filtri in grado di bloccare l’emissione di tutte le altre.

Leggi tutto…

Depilazione definitiva

Ogni donna sogna di poter dire addio ai peli superflui e vedere la propria pelle definitivamente liscia ed immacolata!

Oggi, non è più una chimera ma un obiettivo assolutamente raggiungibile grazie all’epilazione definitiva che, di fatto, sancisce il definitivo superamento delle tecniche di depilazione classiche: rasatura, pinzette, ceretta e creme depilatorie. Con dette tecniche infatti, si ha la semplice asportazione di una sola parte del pelo; quella esterna che emerge dalla pelle, con l’ovvia conseguenza della sua naturale ricrescita e della necessaria nuova rimozione dopo un tempo più o meno breve. Non solo, ma con dette tecniche di natura temporanea, è anche frequente il verificarsi di alcuni spiacevoli effetti collaterali quali follicoliti e peli incarniti che a loro volta sono causa di piccole cicatrici e di antiestetiche macchie scure.

Con “l’epilazione” invece, si opera una rimozione di tutto il pelo in ogni sua parte. Insieme al fusto cioè, si ha l’eliminazione dell’intera matrice pilifera del pelo trattato, con la conseguente inibizione della sua ricrescita. Di qui l’aggettivo “permanente”, nel senso che, sui follicoli attivi trattati, il risultato ottenuto permarrà nel tempo.

Leggi tutto…

La cellulite: come trattarla

Un’alta percentuale di donne soffre di cellulite. Si tratta di un inestetismo tutto femminile che si manifesta nel conosciuto effetto a buccia d’arancia. In sostanza  è un accumulo di grassi in zone specifiche ed in effetti in genere si concentra su natiche e cosce. Il problema principale della cellulite è che spesso sembra essere resistente a diete ed esercizi fisici, soprattutto se questi non sono assolutamente mirati al problema Sicuramente un primo passo alla lotta alla cellulite è modificare il proprio stile di vita, se troppo sedentario, e la propria alimentazione.
Ci sono poi trattamenti estetici professionali che possono essere rimedi per la cellulite ancora più profondi ed indirizzati.

Risultati100%

Carbossiterapia

La Carbossiterapia, in medicina estetica, è una terapia utilizzata per il trattamento della cellulite, adiposità localizzate e rilassamento cutaneo mediante la somministrazione sottocutanea di anidride carbonica.

La Carbossiterapia trova le proprie origini nel mondo termale degli anni ’30 quando però, in assenza delle moderne tecnologie, i benefici potevano essere tratti solo attraverso semplici bagni nelle acque termali particolarmente ricche di anidride carbonica. Oggi, invece, grazie a tecnologie d’avanguardia, è possibile effettuare sedute di carbossiterapia anche in studi medici con un’apparecchiatura certificata dal Ministero della Salute in grado di erogare anidride carbonica in modo controllo, personalizzato, con dosaggi e tempi di erogazione ben definiti dal medico

Leggi tutto…

Mesoterapia

In medicina estetica, la Mesoterapia è un validissimo mezzo terapeutico per il trattamento della cellulite e del grasso localizzato che consiste nell’iniezione, nel tessuto sottocutaneo, di piccole quantità di farmaco capace di intervenire e svolgere localmente la propria azione.

Sono diversi i farmaci utilizzabili nella Mesoterapia e la scelta, sia della tipologia che della quantità, è dettata dalle necessità del paziente e dalla tipicità del problema trattato. E’ per questo che un trattamento mesoterapico deve essere sempre deciso e praticato da un medico specializzato che possa garantire la massima sicurezza al paziente ed il miglior risultato finale.

Leggi tutto…

Il drenaggio linfatico

Attraverso il metodo di massaggio delicato di drenaggio linfalico ideato da Emil Vodder sono potenziate le difese immunitarie proprie dell’organismo, attraverso il massaggio dei linfonodi; si aumenta pertanto la resistenza dell’organismo alle infezioni.

Il linfodrenaggio manuale è riconosciuto come metodo assolutamente efficace per tutti i gonfiori provocati da insufficienza del sistema di drenaggio.

Questo metodo trova importanti applicazioni per tutti coloro che sono costretti a lungo in piedi e con problemi di circolazione degli arti inferiori.

 

Leggi tutto

Radiofrequenza

La radiofrequenza è una tecnologia che negli ultimi anni ha messo a disposizione della Medicina Estetica un’ottima opportunità per migliorare i rilassamenti cutanei e sottocutanei del viso e del corpo (in particolare per la terapia della cellulite ed il rimodellamento del corpo).

Il principio su cui si basa è molto semplice, riscaldare il derma ad una temperatura tale che si determini una duplice reazione: l’accorciamento delle fibre di collagene e stimolazione alla sua produzione.

Leggi tutto…

Visita di medicina estetica

La visita di medicina estetica è il fondamentale punto di partenza di un percorso che porta al recupero della propria immagine e del proprio benessere psicofisico. Un’accurato esame iniziale permette di calibrare al meglio gli interventi per raggiungere rapidamente il risultato desiderato.

La visita di Medicina estetica è composta da:

  • Anamnesi (conoscenza clinica dell’utente).
  • Valutazione psicologica.
  • Valutazione morfo-antropometrica (valuta gli eccessi adiposi, le carenze muscolari e la struttura ossea).
  • Valutazione posturale.
  • Valutazione della capacità fisica.
  • Valutazione angiologica (studia il sistema venoso e linfatico degli arti inferiori).
  • Valutazione ecografica dell’ipoderma (per distinguere l’adiposità distrettuale in eccesso dalla pannicolopatia ed emato-fibro-scherotica).
  • Valutazione ematochimica (indagini di laboratorio).
  • Valutazione cutanea (utile per stabilire il tipo di cute e prescrivere una cosmesi adeguata). La pelle può essere “seborroica”, “secca” o “sensibile”.

Tutto ciò che merita di essere fatto, merita di essere fatto bene.

Philip Dormer, lord Chesterfield

Visita di medicina estetica

Tossina Botulinica ed Iperidrosi

La cute del nostro corpo contiene dai 2 ai 5 milioni di piccole ghiandole (ghiandole sudoripare) che, particolarmente concentrate in alcune zone del corpo (capo, cavi ascellari, palmo delle mani e piante dei piedi), sono preposte alla produzione di sudore che, se pur avvertito come qualcosa di molto fastidioso e a volte imbarazzante, per la nostra salute svolge un ruolo fondamentale!

Leggi tutto…

Trattamento tonificante biorivitalizzante seno e decolletè

Il seno è il simbolo della femminilità e rappresenta da sempre un punto di attrazione e seduzione, ma è anche una parte molto delicata del corpo femminile e merita certamente attenzioni particolari. E’ un programma pensato per tutte le donne che vogliono mantenere o ridare tono e bellezza a seno e decolletè in maniera veloce e delicata, intervenendo in maniera efficace sul problema del rilassamento cutaneo.

Leggi tutto

Chiama